Polpettine di Miglio Decorticato con Pollo e Piselli

Ingredienti per 18 Polpetttine ( 4 Persone)

  • 150 gr di Miglio Decorticato
  • 200 gr  di Piselli freschi
  • 2oo gr di Petto di Pollo
  • 50 gr di Parmigiano grattugiato
  • 1 Uovo grande intero
  • Olio Extra Vergine di Oliva
  • 1 rametto di Menta fresca
  • 1 Scalogno
  • Sale q.b.
  • Pangrattato
  • Insalata fresca per servire

Preparazione

Sciacquate il Miglio Decorticato con acqua fredda, cambiandola in continuazione, fino a che sarà limpida. In un tegame portate a bollore ½ litro d’acqua, salate e cuocetevi il Miglio Decorticato per circa 15 minuti. Spegnete la fiamma e lasciate che assorba il liquido rimasto.

Lessate i piselli in acqua salata per circa 15 minuti, quindi scolateli. Scaldate due cucchiai d’olio in un tegame e fate appassire lo scalogno tritato finemente. Unite il petto di pollo tagliato a tocchetti, fate insaporire e dorare, poi aggiungete i piselli e proseguite la cottura per altri 5 minuti circa. Unite la menta spezzettata, fate restringere il liquido e spegnete la fiamma.

Mettete il Miglio Decorticato dentro un’insalatiera, aggiungete il pollo con i piselli, il parmigiano, due cucchiai d’olio, l’uovo e mescolate finché il composto sarà omogeneo.

Mettete abbondante pangrattato in un piatto, prendete un cucchiaio di composto e trasferitelo sul pangrattato, cospargete bene, poi formate la polpetta con le mani, dando una forma leggermente schiacciata.

Foderate una placca con un foglio di carta da forno, spennellatelo con un velo d’olio, disponetevi le polpette e aggiungete ancora un po’ d’olio sulla loro superficie.

Cuocetele in forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti. A metà tempo giratele per far dorare bene da entrambi i lati. Sfornate e servite ben calde con verdure crude in insalata.

Autrice della Ricetta

info box img

Rita, nata in Sardegna, dopo aver vissuto 25 anni a Roma, adesso risiede a Torino.

“La mia avventura ai fornelli è iniziata a 15 anni, quando ho ricevuto in regalo l’Artusi, da mia sorella. Leggere la dedica e scorrerne le pagine è stato l’inizio di un lunghissimo viaggio, che mi ha portato attraverso profumi e sapori della cucina italiana..”

Guarda la ricetta sul blog www.paneegianduia.it