Riso Sant’Andrea con Salsiccia e Vernaccia

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di Riso Sant’Andrea Zei Carlo
  • 80 g di Salsiccia di Irgoli
  • 1 bicchiere di Vernaccia di Oristano
  • 1 pezzo di Cipolla bianca
  • 2 cucchiai d’Olio extravergine di oliva
  • 1 litro di Brodo vegetale
  • 2 noci di Burro
  • 2 cucchiai di Pecorino stagionato
  • Foglioline di Mirto per guarnire (facoltativo)

Preparazione

Portate a bollore il brodo vegetale e tenetelo al caldo. Se non l’avete già pronto, preparatelo facendo bollire 1 cipolla, 1 patata, 1 carota e 1 costa di sedano in 2 litri d’acqua, per circa 1 ora.

In una pentola fate rosolare nell’olio caldo la cipolla affettata, unite il riso Sant’Andrea e fate tostare, quindi sfumate con il Vernaccia. Aggiungete la salsiccia tagliata a listerelle, fate insaporire mescolando, poi bagnate con un mestolo di brodo caldo. Fate cuocere per circa 18/20 minuti, unendo brodo caldo ogni volta che si restringe e continuando a mescolare, per ottenere un risotto ben cremoso.

Verificate la cottura del riso, che dovrà essere al dente, spegnete la fiamma, unite il burro, il pecorino, un mestolino di brodo e mantecate il risotto. Guarnite con foglioline di mirto sminuzzate e servite nei piatti.

Autrice della Ricetta

info box img

Rita, nata in Sardegna, dopo aver vissuto 25 anni a Roma, adesso risiede a Torino.

“La mia avventura ai fornelli è iniziata a 15 anni, quando ho ricevuto in regalo l’Artusi, da mia sorella. Leggere la dedica e scorrerne le pagine è stato l’inizio di un lunghissimo viaggio, che mi ha portato attraverso profumi e sapori della cucina italiana..”

Guarda la ricetta sul blog www.paneegianduia.it