Vellutata di Lenticchie Gialle e Melagrana di Due Amiche in Cucina

Ingredienti

Per la vellutata di lenticchie gialle:

  • 200 g di Lenticchie Gialle Decorticate
  • 750 g di Brodo vegetale
  • Sale
  • 2 foglie di Salvia
  • Un rametto di Rosmarino
  • Pepe rosa
  • Olio extra vergine di oliva

Per completare:

  • Pane raffermo
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio di Aglio
  • 1 Melagrana
  • 2 cucchiai di Succo di Melagrana
  • Pepe rosa

Preparazione

Versate il brodo vegetale freddo in un tegame e unite le Lenticchie Gialle Decorticate. Portate ad ebollizione e fate cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti, regolate di sale e allontanate dal fuoco.

Con un mixer ad immersione frullate le Lenticchie Gialle nel loro brodo (lasciatene un cucchiaio per la decorazione).

Rimettete sul fuoco, aggiungete la salvia e il rosmarino e fate cuocere finché non otterrete una giusta densità. Passate la crema attraverso un setaccio, aggiungete un filo d’olio e una macinata di pepe rosa, mescolate bene.

Nel frattempo tagliate il pane a fette sottili, ricavate dei dadini che farete tostare in forno o in una padella antiaderente, teneteli da parte. Tagliate dei dischetti di pane della misura dei vostri bicchieri.

In una padella versate un cucchiaio di olio e l’aglio, fate soffriggere per un minuto, poi unite i dischetti pane. Quando il pane sarà croccante sfumate con il succo di melagrana e fate evaporare bene.

Sgranate la melagrana e versate i chicchi sul fondo di un bicchiere, coprite con il dischetto di pane tostato alla melagrana, poi riempite il bicchiere con la crema di Lenticchie gialle.

Decorate con i crostini di pane, chicchi di melagrana e le Lenticchie tenute da parte, aggiungete gocce di olio, pepe rosa macinato al momento e un rametto di rosmarino.

Autrice della Ricetta

info box img

Miria, romana di nascita e umbra d’adozione, ama le ricette della tradizione.

“La mia cucina è semplice, con ingredienti freschi e di stagione. Erbe spontanee, bacche e fiori sono spesso ispirazione per i miei piatti.”

Guarda la ricetta sul blog  www.dueamicheincucina.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Sono un privatoSono un azienda